l'orto

Torta Salata di Pomodorini e Feta

luglio 11, 2017

C'è una verdura che amo in assoluto e che per me vuol dire Estate .
Il pomodoro in tutte le salse .
Crudo , cotto , bollito , arrostito , frullato , ghiacciato , essiccato..
Così oggi propongo una nuova versione di torta salata con i pomodori : un guscio croccante e friabile che accoglie il dolce del pomodorino esaltato dalla sapidità , leggermente attenuata dalla cottura in forno , del formaggio .
Cosa dire : Buon Appetito..


Pasta brisée ( ingredienti sotto )
Ripieno :
500 g pomodorini Piccadilly
una decina di rametti di timo
una spolverata leggera di zucchero semolato
40 g burro
2 cipollotti grandi
400 g di pomodori ( sardi ) a dadini , in lattina
2 cucchiaii di aceto di vino rosso
200 g formaggio feta
sale , olio extra vergine di oliva .

PASTA BRISE'E :
Porre un bicchiere di acqua in frigorifero almeno 15 minuti prima di iniziare .
125 g farina di grano tenero tipo "00"
  50 g semi di papavero
    5 g zucchero muscovado
  75 g burro freddo , a pezzetti
    1 pizzico di sale fino
Porre i semi di papavero in un pentolino antiaderente senza condimento e tostarli per qualche minuto , a fiamma bassissima , mescolando ogni tanto fino a quando iniziano ad avere l'odore di nocciola tostata .
Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare .
Nel frattempo pesare e mescolare la farina , lo zucchero , il sale in una ciotola .
Aggiungere i semi di papavero freddi e mescolare .
Aggiungere il burro e , con un tarocco o l'attrezzo specifico , intridere la farina col burro .
Lavorare velocemente e senza riscaldare .
Aggiungere 1-2 cucchiai di acqua ghiacciata e lavorare velocemente l'impasto .
Compattare e dare la forma di una palla , avvolgere con la pellicola e far riposare in frigorifero , nella parte più fredda , per 30' .

POMODORINI CONFIT :
Nel frattempo lavare e tagliare a metà i pomodorini , condirli con un cucchiaio di olio .
Adagiarli sulla placca da forno rivestita di carta da forno ed insaporirli con lo zucchero , il sale e le foglioline di qualche rametto di timo .
Porli in forno a 190°C per 20' circa nella parte alta del forno , finchè non diventeranno leggermente arrostiti e disidratati .
" SALSA DI POMODORO " :
In una padella antiaderente porre INSIEME il burro e i cipollotti affettati e il pizzico di sale e scaldare , cuocere a fiamma bassissima per 30' o più , mescolando di tanto in tanto , affinchè il cipollotto diventi morbido ma non colorito .
Aggiungere la dadolata di pomodoro , l'aceto , il pizzico di zucchero e qualche rametto di timo , cuocere fino ad avere un sugo asciutto ( 10' circa ) .

Stendere con il mattarello , a quasi 2 mm ,  di spessore la pasta brisée e foderare  uno stampo da crostata antiaderente .
( La pasta tende a rompersi facilmente per cui è necessario stendere in modo veloce su un foglio di carta forno e ribaltarla nella tortiera ).
Cuocere il guscio di pasta brisée "in bianco " coprendolo con la carta da forno e dei fagioli oppure usando al posto dei fagioli un'altra tortiera leggermente più piccola , per 20' a metà altezza e con funzione statica .
Allo scadere di questi minuti , togliere la carta forno e i fagioli e continuare la cottura per altri 10' .
Estrarre dal forno il guscio di pasta brisée .
Fare uno strato di feta sbriciolata ( usarne 100 g ) , poi uno strato di salsa di pomodoro , poi uno strato di pomodorini confit e terminare con la feta sbriciolata , eccetto 50 g .
Rimettere in forno per 20' .
Togliere dal forno e lasciar raffreddare nella tortiera .
Guarnire con briciole di feta rimasta e con rametti di timo  .
Servire la torta salata fredda o a temperatura ambiente .
Fonte : Tamsin Burnett-Hall

You Might Also Like

0 commenti

SUBSCRIBE

Like us on Facebook