il chicco

Pasta di Grano Saraceno con Peperoni e Broccoli

novembre 26, 2015


In una delle passeggiate domenicali mi sono lasciata rapire dagli ultimi colori dell'Autunno a tal punto da volerli riportare nel piatto .
Per non dimenticare quest'Autunno speciale .




Ingredienti :                                                                                                          x 5 Prs

250 g Fusilli integrali di grano saraceno Bio
1 broccolo 
1 peperone giallo grande
1peperone rosso grande
500 g peperoni Corno arancioni
1 cipolla bianca
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di olive
sale
pepe macinato al momento o peperoncino




Lavare i peperoni , tagliarli in quarti e ripulirli dei semi e delle parti bianche .
Tagliarli a strisce di 2 cm circa di larghezza e ridurli a pezzetti di 1,5 cm circa .
Tagliare il broccolo in piccole infiorescenze e lavarle .
Lasciar scolare nello scolapasta .
Tritare fine la cipolla e tagliare l'aglio pelato in 2 .
In  una larga padella mettere a freddo 4 cucchiai di olio , la cipolla e l'aglio , e i peperoni .
Accendere il fuoco al minimo e cuocere col coperchio per 5' , dopodichè proseguire la cottura a fiamma vivace senza coperchio e mescolando di tanto in tanto per altri 5' .
Nel frattempo portare ad ebollizione abbondante acqua salata .
Scottare le infiorescenze di broccolo per  2-3' , scolarle e versarle nella padella al termine dei 10' di cottura .
Lasciar insaporire per qualche minuto .
Togliere l'aglio .
Nel frattempo lessare la pasta al dente ( la mia 2' essendo la cottura completa 3-4' ) , scolarla conservando 1-2 mestoli di acqua di cottura e saltarla in padella con le verdure  e parte dell'acqua di cottura per legare .
Salare e pepare e mescolare .
Aggiungere olio a seconda di quanto la si voglia unta .
Servire subito .





Ricordo che il tempo di cottura del broccolo dipende molto da come piace e dalla freschezza , personalmente gradisco lasciarlo non stracotto.





Ho raccolto foglie di ogni colore e foggia come quando , di questi tempi , andavo a scuola e l'insegnante ci dava questo compito .
Poi in classe bisognava riconoscere la pianta di origine nell'ora di Biologia , e utilizzarle come stampino nell'ora di Disegno .
Chissà se ancora adesso si fa ..






Fonte : La Cucina del Corriere




You Might Also Like

2 commenti

  1. Bella idea! mi piace ! proverò a rifarla!!

    RispondiElimina
  2. Sabrina T.26/11/15, 13:08

    Ed è anche veloce.

    RispondiElimina

SUBSCRIBE

Like us on Facebook